IL POPOLO DEI DIRITTI E L’EUROPA DEI MERCANTI

europa dirittiIndirizzo questo scritto in particolare a tutti i Giuristi d’Europa ed in generale a tutti gli Operatori giuridici del Mondo. L’Uomo ovunque viva ed a qualunque stirpe o razza o religione appartenga attende che gli vengano riconosciuti i suoi diritti fondamentali. Alla fine dello scorso millennio il Popolo europeo, sollecitato dal grido di dolore degli uomini schiacciati dalle ingiustizie sociali e dall’imperativo conciliare di unire i cristiani e tutti gli uomini di buona volontà tra loro per aiutare i fratelli sofferenti, ha fondato l’Europa quale custode dei diritti riconosciuti dalla Civiltà dell’ Amore. Il suo destino è grandioso!

Purtroppo, è sotto gli occhi di tutti, i mercanti sono penetrati nel tempio mistificando la sua origine e  la sua vocazione. Cosicché i rappresentanti istituzionali dei mercanti, forti del danaro accumulato con l’usura e le tristi tecniche delle banche, negano l’aiuto ai più deboli giungendo persino ad offendere,anche economicamente, chi vuole operare secondo giustizia.

E’ venuto il momento d’insorgere per contrastare, con la forza del diritto, le squallide operazioni di questi tristi rappresentanti del potere, che pretendono di governare l’Europa con le armi degli usurai. L’Europa non è nata per negare ma per difendere i diritti! E le parti sane della sua Istituzione comincino fortemente a riflettere come allontanare da sé, definitivamente, i padri dell’interesse, per confermare invece le sue origini storiche e culturali. Noi, Giuristi ed Avvocati, chiamati a dare voce a chi non né ha, uniamo i nostri pensieri nella tutela dell’Assise dell’Uomo, centro e vertice nella gerarchia dei valori.

Avv.Enrico Tuccillo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>